Collaborazioni · Pappa e ciccia

Auguri Galatine: 60 anni di bontà e tavolette al latte

Ok, se mi dite che non le avete mai divorate senza riuscire a smettere, io non vi credo. Probabilmente non le avete mai trovate al supermercato o in farmacia in questo nuovissimo pack, ma le caramelle della nostra infanzia sono tornate alla ribalta con tutta l’intenzione di conquistarci di nuovo.

img_3767

Continue reading “Auguri Galatine: 60 anni di bontà e tavolette al latte”

Annunci
Daily · Pappa e ciccia

Torta dolce alle zucchine

Il mio blog è sempre stato connotato da un particolare eclettismo. Accanto ai prodotti per capelli, alle collaborazioni con le aziende, ai top / flop, nascevano review di libri e ricette. Perciò non vi stupirete se tra un burro corpo ed uno spray per capelli vi ritrovate a leggere la ricetta per una torta tutta verde e particolare, perchè è proprio quel che sta per succedere.

Partiamo dal solito presupposto, rientro ancora nella categoria di quelle donne che non sanno cucinare ma che adorano cucinare. Qualche volta inforno idee e ne escono fuori piatti sensazionali, altre volte produco dolci duri come mattoni o pietanze senza carattere. La ricetta di cui voglio parlarvi oggi è semplice e buonissima, e questo è tutto quel che vi basta sapere. Utilizzeremo tantissime zucchine, ma tutto sarà più dolce di quel che potete immaginare. La torta rimarrà morbida a lungo, e sarà ottima anche nei giorni successivi alla preparazione. Basta conservarla in un luogo fresco e asciutto, e aver cura di coprirla con un panno in cotone o con della semplicissima carta di alluminio. Potrete infilarla nella bocca di chiunque, amiche, mariti e figli. Basta omettere la parola zucchine.

IMG_1335

Continue reading “Torta dolce alle zucchine”

Pappa e ciccia

Biscotti a forma di teschio

Tipo che questa ricetta, magari, dovevo pubblicarla nella scorsa settimana, e non questa mattina. Che poi giuro che nella vita non arrivo quasi mai in ritardo. Eppure, questa settimana, puntuale come un orologio svizzero, è arrivato lui, il virus nella forma mista. Mio figlio se ne prende almeno uno all’anno con una precisione quasi matematica. Inizia con il raffreddore, poi con la tosse, poi con il mal d’orecchie. Sale la febbre, la tosse peggiora, e iniziano i sintomi gastrointestinali. Più o meno sette giorni dopo, Giulio si sveglia con un sorriso a trentadue denti, dicendo che si sente benissimo e che può ricominciare a mangiare wafer al cioccolato.

E mentre il virus faceva il suo corso, abbiamo deciso di far dei biscotti per Halloween. Ok, sono tipo la cosa più semplice al mondo, prima di tutto perchè io sono una super pasticciona in cucina, e se avete voglia di precisione e maestria dovete cambiare blog. E poi, perchè questi biscotti vanno fatti assieme ad un bambino. Quindi chiamate nipoti e figli altrui, se non ne avete già, e impiastricciatevi anche i capelli.

Ingredienti

500 gr di farina OO

350 gr di burro ammorbidito

200 gr di farina integrale

1 pizzico di sale

240 gr di zucchero semolato

1 bustina di scaglie di mandorle

2 uova

1 bustina di vanillina

Processed with VSCO with hb1 preset

Continue reading “Biscotti a forma di teschio”